Quella del parlare in pubblico e in video è un’arte e in quanto tale, per essere acquisita, si deve fondare su una mente il più possibile aperta e priva di convinzioni limitanti.

La qualità delle nostre convinzioni determina la qualità della nostra comunicazione. Se siamo convinti che il nostro modo di comunicare sia giusto e adatto per tutti, c’è un problema.

Vediamo in questo articolo tre dei falsi miti più diffusi dai quali è bene liberarsi il prima possibile per evolverci come comunicatori.

Entra ora nella mia Community e scopri tutti i Bonus a te riservati, inclusa la possibilità di ricevere direttamente a casa tua una copia gratuita dei miei libri!

Falso mito 1: “𝐃𝐞𝐯𝐨 𝐝𝐢𝐫𝐞 𝐭𝐚𝐧𝐭𝐨 𝐚𝐟𝐟𝐢𝐧𝐜𝐡𝐞́ 𝐥𝐞 𝐩𝐞𝐫𝐬𝐨𝐧𝐞 𝐬𝐢 𝐩𝐨𝐬𝐬𝐚𝐧𝐨 𝐟𝐢𝐝𝐚𝐫𝐞 𝐝𝐢 𝐦𝐞”

Questa è una delle convinzioni che è emersa durante una consulenza con Giulia, una mia cliente imprenditrice.

Ecco come le ho risposto: “Capisco, e se ci fossero invece anche persone assolutamente non interessate a sapere troppo? Se ci fossero invece anche persone più interessate a sentire una connessione emotiva con te?”

La verità è che non è assolutamente vero che chi ti ascolta necessita sempre di tante informazioni da parte tua prima di prendere una decisione.

𝐍𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐜𝐨𝐦𝐮𝐧𝐢𝐜𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞𝐟𝐟𝐢𝐜𝐚𝐜𝐞 𝐯𝐢𝐠𝐞 𝐮𝐧 𝐩𝐫𝐢𝐧𝐜𝐢𝐩𝐢𝐨 𝐝𝐢 𝐚𝐬𝐬𝐨𝐥𝐮𝐭𝐚 𝐢𝐦𝐩𝐨𝐫𝐭𝐚𝐧𝐳𝐚: “𝐓𝐫𝐚𝐭𝐭𝐚 𝐥’𝐚𝐥𝐭𝐫𝐨 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐋𝐔𝐈 𝐯𝐮𝐨𝐥𝐞 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐭𝐫𝐚𝐭𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐯𝐨𝐫𝐫𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐭𝐫𝐚𝐭𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐭𝐮.”

In altre parole, ogni volta che ti trovi a comunicare con qualcuno, ad esempio con un potenziale cliente interessato al tuo prodotto/servizio, la chiave consiste nel capire di cosa lui necessita per ascoltarti e arrivare a fidarsi di te.

𝘾’𝙚̀ 𝙘𝙝𝙞 𝙝𝙖 𝙗𝙞𝙨𝙤𝙜𝙣𝙤 𝙙𝙞 𝙩𝙖𝙣𝙩𝙚 𝙞𝙣𝙛𝙤𝙧𝙢𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙞, 𝙘’𝙚̀ 𝙘𝙝𝙞 𝙝𝙖 𝙗𝙞𝙨𝙤𝙜𝙣𝙤 𝙙𝙞 𝙨𝙚𝙣𝙩𝙞𝙧𝙨𝙞 𝙞𝙢𝙥𝙤𝙧𝙩𝙖𝙣𝙩𝙚 𝙚 𝙛𝙖𝙧𝙚 𝙡𝙪𝙞 𝙡𝙚 𝙙𝙤𝙢𝙖𝙣𝙙𝙚 𝙘𝙝𝙚 𝙫𝙪𝙤𝙡𝙚, 𝙘’𝙚̀ 𝙘𝙝𝙞 𝙣𝙤𝙣 𝙚̀ 𝙖𝙨𝙨𝙤𝙡𝙪𝙩𝙖𝙢𝙚𝙣𝙩𝙚 𝙞𝙣𝙩𝙚𝙧𝙚𝙨𝙨𝙖𝙩𝙤 𝙖𝙙 𝙖𝙫𝙚𝙧𝙚 𝙩𝙖𝙣𝙩𝙞 𝙙𝙚𝙩𝙩𝙖𝙜𝙡𝙞 𝙚𝙙 𝙚̀ 𝙥𝙞𝙪̀ 𝙤𝙧𝙞𝙚𝙣𝙩𝙖𝙩𝙤 𝙖𝙡𝙡𝙖 𝙧𝙚𝙡𝙖𝙯𝙞𝙤𝙣𝙚 𝙘𝙤𝙣 𝙩𝙚…

E tu? Rifletti: c𝐨𝐦𝐞 𝐭𝐢 𝐚𝐜𝐜𝐞𝐫𝐭𝐢 𝐝𝐢 𝐭𝐫𝐚𝐭𝐭𝐚𝐫𝐞 𝐥’𝐚𝐥𝐭𝐫𝐨 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐋𝐔𝐈 𝐯𝐮𝐨𝐥𝐞 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐭𝐫𝐚𝐭𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐞 𝐧𝐨𝐧 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐯𝐨𝐫𝐫𝐞𝐬𝐭𝐢 𝐞𝐬𝐬𝐞𝐫𝐞 𝐭𝐫𝐚𝐭𝐭𝐚𝐭𝐨 𝐭𝐮? 

Gruppo Facebook di Chiara Alzati
Entra ora nel nostro Gruppo Facebook Privato e accedi a contenuti esclusivi!

Falso mito 2: “𝐈𝐦𝐩𝐚𝐫𝐚𝐫𝐞 𝐚 𝐦𝐞𝐦𝐨𝐫𝐢𝐚 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐝𝐞𝐯𝐨 𝐝𝐢𝐫𝐞 𝐞̀ 𝐥𝐚 𝐦𝐢𝐚 𝐬𝐭𝐫𝐚𝐭𝐞𝐠𝐢𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐜𝐨𝐦𝐛𝐚𝐭𝐭𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐚𝐧𝐬𝐢𝐚

Halt! Imparare a memoria NON è mai una buona strategia, tanto più se soffri di ansia. Rifletti, quando impari qualcosa a memoria, spesso basta una minima distrazione a farti perdere il filo e di conseguenza a esporti al rischio di agitarti.

𝐈 𝐭𝐫𝐞 𝐦𝐨𝐝𝐢 𝐚 𝐦𝐢𝐨 𝐚𝐯𝐯𝐢𝐬𝐨 𝐩𝐢𝐮̀ 𝐞𝐟𝐟𝐢𝐜𝐚𝐜𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐭𝐫𝐚𝐬𝐟𝐨𝐫𝐦𝐚𝐫𝐞 𝐥’𝐚𝐧𝐬𝐢𝐚 𝐢𝐧 𝐞𝐧𝐞𝐫𝐠𝐢𝐚 𝐩𝐨𝐬𝐢𝐭𝐢𝐯𝐚 𝐞 𝐩𝐨𝐭𝐞𝐧𝐳𝐢𝐚𝐧𝐭𝐞, 𝐬𝐨𝐧𝐨 𝐪𝐮𝐞𝐬𝐭𝐢:

  • 𝐥𝐚 𝐦𝐞𝐝𝐢𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞: da grande appassionata e praticante di questa disciplina, non posso che confermare la sua utilità per entrare in contatto con le mie emozioni e non farmi travolgere da esse nella vita quotidiana (anche nelle situazioni di stress);
  • 𝐢𝐥 𝐟𝐨𝐜𝐮𝐬 𝐬𝐮𝐥 “𝐩𝐞𝐫𝐜𝐡𝐞́”: in fondo, se ci rendiamo conto che parlare in pubblico non è mai una questione di performance, ma sempre un’occasione per condividere qualcosa di nostro, spostiamo il nostro focus dalla paura alla motivazione di dare un valore aggiunto a chi ci ascolta;
  • 𝐥𝐚 𝐩𝐫𝐞𝐩𝐚𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐞 𝐥’𝐚𝐥𝐥𝐞𝐧𝐚𝐦𝐞𝐧𝐭𝐨: quanto più conosciamo un Metodo professionale per prepararci a parlare in pubblico e/o in video e ci alleniamo applicandolo, tanto più la paura lascerà spazio alla spontaneità e alla sicurezza in noi stessi.
Ordina ora la tua copia gratuita del mio libro “Video Public Speaking”, dovrai sostenere soltanto delle piccole spese di spedizione.

Falso mito 3: “Parlare piano è sempre la giusta strategia”

Quando mi sono approcciata per la prima volta al Public Speaking a livello amatoriale, tantissime persone mi dicevano: “Chiara, Chiara, vai piano! Vai troppo veloce! non riusciamo a seguirti. Ci manca l’aria quando parli!” Capita anche a te che le persone ti dicano una cosa simile?

Se anche tu, come me ai tempi che furono, hai la tendenza a parlare troppo velocemente, molto probabilmente sarai circondato da persone che ti spronano a parlare più lentamente. Ma in realtà quando ti danno questo tipo di consiglio, tu lo devi prendere con le pinze. Allo stesso modo, stanchi il tuo pubblico anche quando parli sempre troppo velocemente.

In entrambi i casi, sia quando parli troppo velocemente sia quando parli troppo lentamente, il risultato sarà lo stesso. Perderai l’attenzione del pubblico. Il tuo discorso diverrà meno efficace e di conseguenza finirà nel dimenticatoio.

La verità dunque non è che devi parlare più lentamente. La verità è che devi regolare la velocità dell’eloquio a seconda di quello che stai dicendo. Devi allenare la spontaneità. In altre parole, devi entrare talmente tanto in flusso con quello che stai dicendo, da renderti conto di quando è il momento giusto per accelerare, rallentare e fare una pausa. Sì perché anche le pause fanno parte del Public Speaking.

Ed esistono diversi tipi di pause.

Ad esempio, una pausa che puoi fare prima di una battuta comica per creare la suspance e cogliere il pubblico così di sorpresa e farlo ridere.

Poi esistono le pause di riflessione. Quelle pause che fai, ad esempio, dopo aver esposto una citazione di qualche personaggio autorevole e famoso.

E poi ancora, esiste la pausa del leader. Quella pausa che fai non appena arrivi sul palco. Perché non dirmi che tu appena arrivi sul palco inizi a parlare a raffica, vero? E’ il miglior modo per perdere da subito la connessione con le persone che hai davanti. Quando arrivi davanti a loro, ti devi fermare un attimo. Contare nella tua testa 1101, 1102, 1103. E intanto guardare queste persone, stabilire con loro un contatto visivo. E poi inizierai a parlare.

Dunque non è assolutamente vero che parlare piano sia sempre la strategia giusta. Anzi quello del parlare piano è proprio un falso mito del Public Speaking che va sfatato. Non è affatto vero che si debba sempre parlare piano. E’ giusto invece regolare la velocità del tuo eloquio in funzione di quello che vuoi dire e trasmettere al tuo pubblico. Entrando chiaramente sempre in totale connessione con te stesso, con il tuo speech e con le persone che ti stanno ascoltando. Approfondisci in questo articolo come e perchè anche TU devi diventare un Pro del Public Speaking.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sei pronto a liberare la tua mente dalle false convinzioni e a innamorarti dell’oratore nascosto in te?

Entra nella mia Community su www.chiaraalzati.it e accedi ai bonus, tra i quali anche la possibilità di ricevere, direttamente a casa tua, i miei libri (sostenendo soltanto delle piccole spese di spedizione)

Prenota la tua Consulenza Privata Strategica direttamente con me.

Hai dubbi o domande? Prenota la tua consulenza gratuita con uno dei miei consulenti commerciali.

A prestissimo!

Chiara

Chiara Alzati Public Speaking
La Tua Allenatrice di Public Speaking e Video Public Speaking